Up Day è da più di trent’anni tra i leader di mercato in Italia per quanto riguarda l’erogazione di Buoni Pasto Day, Buoni Acquisto, Incentivi e Buoni Welfare a condizioni convenienti.

Up Day si è guadagnato questo titolo perché propone soluzioni su misura e soprattutto un servizio completo che migliora e agevola la vita aziendale di titolari e lavoratori.

Vedremo in questo articolo i vantaggi di uno dei servizi per cui Up Day è più all’avanguardia: i Buoni Pasto Day.

Buoni pasto Day: una panoramica

Nella vita aziendale e professionale di lavoratori dipendenti e liberi professionisti, il benessere significa avere un life-work balance equilibrato. Questo bilanciamento si può ottenere quando l’azienda prende in considerazione i reali bisogni dei lavoratori e fornisce loro beni e servizi per la persona.

Questa erogazione non è solo un modo per motivare il team dell’azienda, ma è anche un modo per fidelizzarli alla stessa. Offrire più potere d’acquisto senza intaccare il bilancio aziendale è sicuramente un ottimo modo per incentivare la produttività e migliorare il clima lavorativo.

Tra tutti i beni e i servizi che hanno lo scopo di migliorare la vita lavorativa e privata dei dipendenti e dei liberi professionisti, uno sicuramente che spicca è il Buono Pasto. In particolare tratteremo del Buono Pasto Day, cioè la soluzione che il fornitore Up Day offre.

Buoni pasto Day: i vantaggi principali

  • Per i liberi professionisti e ditte individuali l’IVA è al 10% con la detrazione del 75% del costo totale fino ad un massimo del 2% del fatturato.
  • Per le società abbiamo 100% di detrazione del costo totale.
  • Per le aziende l’IVA è al 4%.

Buoni pasto Day: una soluzione per ogni esigenza

La proposta che Up Day fa sui Buoni Pasto Day è fatta su misura per ogni azienda o possessore di P.IVA. Questo è il vantaggio che differenzia Up Day dagli altri competitor. I Buoni Pasto Day sono così una soluzione a 360° che può soddisfare ogni esigenza e aspettativa. L’ampiezza della gamma e la possibilità di personalizzazione dell’offerta sono i punti forti.

Il processo è semplice quanto efficace: prima di tutto avviene un’attenta analisi della situazione presente in azienda, nonché un’accurata redazione delle esigenze dei lavoratori e dei titolari.

Successivamente sarà Up Day ad avanzare la proposta più in linea con le richieste garantendo il risparmio maggiore. Questo aspetto viene soddisfatto perché Up Day è sempre al passo con le normative più recenti che riguardano gli sgravi fiscali. Infine un altro vantaggio di questo fornitore è l’assistenza connessa all’affidabilità.

I Buoni pasto Day: la versione elettronica

Up Day diventa digitale! I Buoni Pasto Day sono in versione elettronica e questo è assolutamente un punto forte. Ciò non solo perché è una soluzione decisamente più ecosostenibile, ma anche perché ultimamente ci sono sempre più incentivi verso queste soluzioni non cartacee. L’esenzione per questa tipologia è fino a 8,00 euro/giorno per persona.

Ci sono due versioni disponibili di questi buoni pasto. Ognuna di esse con caratteristiche diverse e uniche ma tutte garantiscono massima personalizzazione:

  • Buono Pasto Day Elettronico: con questa soluzione è possibile avere tutti i buoni pasto in una Card o sull’App dedicata. All’interno di questa area riservata è possibile ricaricare le carte, informarsi sul credito residuo e controllare tutte le transazioni. Questo servizio rende i Buoni Pasto Day sicuri e affidabili.
  • Buono Pasto Elettronico Economy: questa soluzione è particolarmente adatta alle pubbliche amministrazioni o per aziende con tanti dipendenti. Questo perché consente il massimo controllo sulle transazioni e sui costi ed è considerata “mensa diffusa”. Ciò permette a questi buoni pasto di essere 100% deducibili e senza limiti di valore.

Sempre sulla scia della digitalizzazione, l’App messa a disposizione da Up Day per la gestione dei Buoni Pasto Day, serve anche per pagare. Il mobile payment prende quindi il posto della carta elettronica con microchip. Questo metodo di pagamento è semplice e sicuro e a prova di dimenticanze.

Buoni pasto Day: chi può riceverli

I Buoni Pasto sono vantaggiosi sotto ogni aspetto ma non tutti ne hanno diritto. Infatti i titolari delle aziende non sono obbligati a erogarli a meno che il CCNL di riferimento o il contratto di lavoro dei dipendenti non li prevedano. I ticket non rientrano nella retribuzione lavorativa ma sono solo un benefit.

Se da contratto collettivo o individuale sono previsti, questi spettano a tutti i dipendenti full time (tempo determinato o indeterminato) e part time (se l’orario di lavoro comprende i tipici orari del pranzo e della cena).

Buoni pasto Day per le aziende e liberi professionisti

Ogni titolare e possessore di P.IVA dovrebbe però considerare di acquistarli e distribuirli perché, come abbiamo già visto, questa forma di benefit migliora le prestazioni lavorative, la produttività e il clima aziendale. Inoltre sono più economici di un’indennità in busta paga.

Buoni pasto Day per i lavoratori

Collaboratori, dipendenti, soci, liberi professionisti e dirigenti sono alcune delle figure professionali che beneficerebbero dai Buoni Pasto. Per chi li utilizza, il vantaggio principale è il maggiore potere d’acquisto che deriva da scegliere uno dei leader di mercato con una grande quantità di esercenti convenzionati: oltre 110.000 locali distribuiti in tutto il territorio italiano.

Per trovare tutti gli esercenti convenzionati, che quindi accettano i Buoni Pasto Day, basta visitare il portale Day o scaricare l’App. In questi spazi sarà possibile consultare una mappa e scegliere il locale più adatto alle proprie necessità. Questa operazione è supportata dai filtri che permettono di optare modalità di pagamento, tipi di cucina, qualità del locale ecc.

Ma i Buoni Pasto Day non si limitano a farti trovare il locale che più si adatta alle tue abitudini alimentari. Con il programma “Pausa Sana” Up Day ha stretto una collaborazione con nutrizionisti ed esperti per proporre ai suoi clienti ricette sempre nuove e sane.